Naus Editoria
Bianca Ferrara

Il santuario di Hera alla foce del Sele. La ceramica a vernice nera

Quaderni del Centro Studi Magna Grecia. 15

Silaris. 2

 

La consistente quantità di ceramica a vernice nera rinvenuta nel santuario di Hera alla foce del Sele (Paestum), ritrovata fin dalle prime campagne di scavo degli inizi del Novecento è oggetto, in questo volume, di uno studio complessivo attraverso la ricomposizione dei contesti di provenienza.
L’analisi, infatti, è stata finalizzata alla creazione di un repertorio completo delle forme attestate con l’obiettivo di coglierne i meccanismi di produzione, le modalità di circolazione e di selezione funzionale.
Il lavoro si snoda attraverso una serrata analisi crono-tipologica finalizzata alla definizione dei criteri di selezione delle forme in rapporto ai diversi contesti di provenienza, evidenziandone quindi le specificità di utilizzo e le loro trasformazioni nel corso del tempo.
Accanto alla redazione del repertorio tipologico, le analisi strumentali sugli impasti e sulle vernici, realizzate con diverse metodologie di indagine, hanno consentito di inserire la ceramica a vernice nera attestata al Sele nell’ambito della più vasta produzione pestana che circola nel territorio, evidenziando, dunque, come la produzione della ceramica a vernice nera delle officine pestane risulti perfettamente inserita in un circuito economico di scambi e commerci, partecipando efficacemente alla floridezza della città e alla crescita del suo contesto sociale e economico.

80,00

Informazioni aggiuntive

Peso 2 kg
Collana

Serie

Anno di Pubblicazione

ISBN

Caratteristiche Tipografiche

Tematiche

, ,

Descrizione

Abstract

Presentazione di Jean-Paul Morel

Introduzione di Giovanna Greco

Premessa

  1. Gli studi
  2. Le caratteristiche tecniche

2.1. Argille e vernici

2.2. Le analisi archeometriche (V. Guarino, A. De Bonis, V. Morra)

2.2.1. Inquadramento geologico dell’area

2.2.2. Tecniche analitiche

2.2.3. Analisi macroscopica

2.2.4. Microscopia Ottica

2.2.5. Analisi chimiche

2.2.6. Analisi EMPA

2.2.7. Analisi mineralogica (XRPD)

2.2.8. Discussione e conclusioni

  1. Analisi del repertorio formale

3.1. Premessa metodologica

3.2. Le forme aperte

3.2.1. Crateri

3.2.2. Kylikes

3.2.3. Cup-skyphoi

3.2.4. Skyphoi

3.2.5. Pissidi skyphoidi

3.2.6. Coppe biansate

3.2.7. Lekanai

3.2.8. Pissidi

3.2.9. Coppette monoansate

3.2.10. Tazze

3.2.11. Coppette concavo-convesse

3.2.12. Coppette

3.2.13. Coppe

3.2.14. Patere

3.2.15. Piatti da pesce

3.2.16. Piedi di forme aperte

3.2.17. Coperchi di forme aperte

3.3. Le forme chiuse

3.3.1. Olpette

3.3.2. Pelikai

3.3.3. Lekythoi

3.3.4. Oinochoai

3.3.5. Anfore

3.3.6. Epichyseis

3.3.7. Brocche

3.3.8. Bottiglie

3.3.9. Vasi diversi

3.3.10. Vasi plastici

3.3.11. Askoi

3.3.12. Vasi ad anello

3.3.13. Stamnoi/lebetes

3.3.14. Situle

3.3.15. Piedi di forme chiuse

3.3.16. Coperchi di forme chiuse

3.4. Lucerne

  1. I graffiti
  2. I contesti di rinvenimento

5.1. I materiali dei vecchi scavi e la ricostruzione dei contesti

5.2. I pozzi votivi

5.3. L’Edificio quadrato

5.4. Gli edifici del settore N/E del santuario

5.5. I nuovi scavi

  1. La ceramica a vernice nera dalla città di Poseidonia/Paestum e dal suo

territorio

6.1. I contesti urbani

6.1.1. L’area della Curia

6.1.2. L’area dell’agora

6.1.3. Il settore settentrionale del Foro

6.1.4. Il Kerameikos

6.1.5. Le mura: Porta Sirena

6.2. Le necropoli

6.3. I santuari

6.3.1. L’Asklepieion

6.3.2. Il sacello presso Porta Sirena

6.3.3. L’Aphrodision di Santa Venera

6.3.4. L’area sacra di Capodifiume

6.3.5. Il santuario di San Nicola di Albanella

6.4. Contesti e distribuzione cronotipologica

  1. La ceramica a vernice nera del santuario di Hera alla foce del Sele e la

produzione pestana

7.1. Modalità di selezione delle forme

7.2. Cronotipologia delle forme attestate

7.2.1. Forme aperte

7.2.2. Forme chiuse

7.3. Le decorazioni

7.3.1. Sovraddipinture

7.3.1. Stampigli

7.4. Analisi funzionale delle forme attestate e del sistema dei doni votivi

7.5. Cronologia e diffusione della ceramica a vernice nera di produzione pestana

Abbreviazioni bibliografiche

Tavole

Indice delle tavole

Il santuario di Hera alla foce del Sele. La ceramica a vernice nera – Naus